Vco in Lombardia, Quadri (Lega): “Le radici e le identità riaffiorano”

Il Verbano-Cusio-Ossola sarebbe il benvenuto in Lombardia.

“Il Verbano-Cusio-Ossola sarebbe il benvenuto in Lombardia. Del resto, non si tratterebbe di una novità, ma di un ritorno a casa. Alla Grande Insubria”. 



Il Coordinatore provinciale del MGP-Giovani Leghisti del Varesotto, Davide Quadri, esprime una forte soddisfazione nei confronti dell'iter, avviato dalla Provincia del Vco, per indire il referendum consultivo, attraverso il quale verrà chiesto ai cittadini del territorio se vogliano rimanere parte della Regione Piemonte o entrare a far parte della Regione Lombardia. 



“Storicamente i territori del Vco sono molto affini alla parte occidentale della Lombardia – sottolinea Quadri –, e fanno parte della regione dell'Insubria, un'entità storica, culturale e linguistica linguistica e culturale che, da vent'anni a questa parte, sta venendo riscoperta e valorizzata sempre di più”. 



Pertanto, l'esponente giovanile della Lega vede di buon occhio la possibilità che il Vco entri a far parte amministrativamente della Lombardia. “Le radici e la coscienza della propria storia sono punti fermi sui quali costruire il futuro per le nuove generazioni. Valorizzare questi aspetti può solo arricchire e migliorare la nostra terra”, conclude Quadri.