Pure gli stranieri ricordano Frizzi. Co-mai e Amsi: "Addio Frizzi, uomo della solidarietà

e Amsi: "Addio Frizzi, uomo della solidarietà, del sorriso e della generosità"
Roma 28 marzo 2018 - Le Comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) e l'Associazione Medici di Origine Straniera in Italia (Amsi), attraverso il loro Presidente 
Foad Aodi esprimono il più sentito cordoglio per la scomparsa di 
Fabrizio Frizzi, volto nazionale della Tv. “Con Frizzi abbiamo lavorato di concerto nell’organizzazione del gran Gala’ della solidarie...

e Amsi: "Addio Frizzi, uomo della solidarietà, del sorriso e della generosità" Roma 28 marzo 2018 - Le Comunità del mondo arabo in Italia (Co-mai) e l'Associazione Medici di Origine Straniera in Italia (Amsi), attraverso il loro Presidente  Foad Aodi esprimono il più sentito cordoglio per la scomparsa di  Fabrizio Frizzi, volto nazionale della Tv. “Con Frizzi abbiamo lavorato di concerto nell’organizzazione del gran Gala’ della solidarietà “, afferma Aodi , ricordando che “ L’ iniziativa, giunta quest’anno alla quindicesima edizione, organizzata dal Direttore sanitario della S.S.Lazio,  Ivo Pulcini, suo amico di sempre, e patrocinata da Amsi e dal Movimento internazionale Uniti per Unire, ha visto durante questi 14 anni in Fabrizio Frizzi il presentatore per eccellenza della solidarietà. L'iniziativa è stata molto importante per raccogliere fondi a sostegno di bambini cardiopatici, per creare un ospedale in Siria e altre strutture sanitarie nei Paesi arabi e africani. Siamo uniti nel dolore con la famiglia e con tutta l’Italia per la perdita di una persona umana, generosa e disponibile, che ha dato sempre il suo contributo per aiutare bambini e donne nelle zone disagiate e di guerra", termina Aodi.