RADICALI: PRESERVATIVI ALLE PROSTITUTE PER CAMPAGNA ELETTORALE UTILE.

RADICALI: PRESERVATIVI ALLE PROSTITUTE PER CAMPAGNA ELETTORALE UTILE. Comunicato stampa dei 18 candidati LGBTI nelle liste Radicali Milano, 26 maggio 2015 Ricordate Priscilla, la regina del deserto, il vecchio torpedone con cui una trans e due drag queen attraversano l’Australia nell’omonimo film del 1994? Ebbene Priscilla arriva a Milano e trasporterà Marco Cappato e la ciurma dei 18 candidati LGBTI radicali che distribuiranno preservativi venerdì 27 maggio. Un modo utile di fare campagna el...

RADICALI: PRESERVATIVI ALLE PROSTITUTE PER CAMPAGNA ELETTORALE UTILE. Comunicato stampa dei 18 candidati LGBTI nelle liste Radicali Milano, 26 maggio 2015 Ricordate Priscilla, la regina del deserto, il vecchio torpedone con cui una trans e due drag queen attraversano l’Australia nell’omonimo film del 1994? Ebbene Priscilla arriva a Milano e trasporterà Marco Cappato e la ciurma dei 18 candidati LGBTI radicali che distribuiranno preservativi venerdì 27 maggio. Un modo utile di fare campagna elettorale, al di là della retorica del voto utile. Il camper radicale, ribattezzato Priscilla per l’occasione, porterà preservativi alle lavoratrici del sesso in viale Zara e viale Fulvio Testi a partire dalle 23.30. Prima i radicali distribuiranno preservativi in Porta Venezia agli avventori del concerto dei Subsonica. Alle 21 si ritroveranno per un drink nei bar LGBTI di via Lecco e dintorni dove cittadini e giornalisti sono invitati per conoscere il programma LGBTI dei radicali (http://www.marcocappato.it/programma/). Ultima tappa di Priscilla saranno le serate gay del venerdì dove i radicali continueranno ad offrire preservativi. Tra comune e municipi, ci sono ben 18 candidati LGBTI nelle liste radicali, un record che dimostra come i radicali continuino ad essere il luogo dove molte persone LGBTI si sentono a casa. Una tradizione che affonda le sue radici nella scelta di Marco Pannella di accogliere i militanti del FUORI! (Fronte Unitario Omosessuale Rivoluzionario Italiano) in tutte le sedi radicali.