Vaticano “Noa e Foad Aodi con Papa Francesco: musica e parole d’amore per la pace e la tolleranza”

Un senso di armonia fusa in parole e in musica libra nell’aria in Piazza Vaticano. Quarantamila e più visitatori provenienti da tutto il mondo, riuniti alla 38esima Convocazione Nazionale per il Rinnovamento nello Spirito Santo, organizzato nella capitale dall'Associazione “Rinnovamento nello Spirito Santo”.
Papa Francesco condivide così, con tutti i credenti, con i Vescovi e le Rappresentanze dal Vaticano e con gli Esponenti delle Altre Comunità religiose, una preghiera ecumenic...

Un senso di armonia fusa in parole e in musica libra nell’aria in Piazza Vaticano. Quarantamila e più visitatori provenienti da tutto il mondo, riuniti alla 38esima Convocazione Nazionale per il Rinnovamento nello Spirito Santo, organizzato nella capitale dall'Associazione “Rinnovamento nello Spirito Santo”. Papa Francesco condivide così, con tutti i credenti, con i Vescovi e le Rappresentanze dal Vaticano e con gli Esponenti delle Altre Comunità religiose, una preghiera ecumenica volta all’unione per la pace ed al superamento delle differenze. Una preghiera che diventa anima mundi, sollevata dal senso più puro dell’amore cristiano che non ha para occhi, ma si rivolge ai cristiani ed a quel “poliedro di diversità”  che ingloba anche le altri confessioni. Al Prof.  Foad Aodi, Presidente dell’Associazione di Medici di Origine Straniera in Italia, (AMSI), della Comunità del Mondo Arabo in Italia (Co-mai) , del Movimento “Uniti per Unire” e "Focal Point per l'integrazione in Italia per  l'Agenzia UNAoC-Organismo dell'Onu ,  è stata affidata la lettura del discorso che era già stato pronunciato nell'occasione storica dell'incontro dei Presidenti   Shimon Perez Abu Mazen  con  Papa Francesco nei giardini del Vaticano il 08.06.2014. Lo accompagnano le dolci noti della cantante israeliana  Noa. Il mondo è un’eredità che abbiamo ricevuto dai nostri antenati, ma è anche un prestito dei nostri figli. Figli che ci chiedono di abbattere i muri dell’inimicizia, e di percorrere la strada del dialogo e della pace, perché l’amore e l’amicizia trionfino. Per fare la pace ci vuole coraggio, molto più che per fare la guerra. Ci vuole coraggio per dire sì all’incontro e no allo scontro Più di una volta siamo stati vicino alla pace, ma il maligno, con diversi mezzi, è riuscito ad impedirla. Per questo siamo qui, perché sappiamo e crediamo che abbiamo bisogno dell’aiuto di Dio ”. Testimonianze per la pace dalle Rappresentanze del Vaticano che sono rafforzate dalla musica del tenore italiano  Andrea Bocelli e dagli artisti internazionali  Dom Moen e  Darlene Zccheech. Il discorso di  Papa Francesco richiama all’unità tutti i cristiani. La sua benedizione è rivolta a chi opera per quest’unione, per la pace nel mondo e per lo sviluppo del dialogo inter-religioso. Il Presidente  Aodi coglie l’occasione per ringraziare e ribadire a  S.Em. Card. Angelo Bagnasco Cardinale Arcivescovo di Genova e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana e al Presidente del Rns-Italia  Salvatore Martinez  il costante impegno di AMSI, Co-mai ed “Uniti per Unire” per il dialogo tra i popoli e le religioni sia in Italia che nei nostri paesi di origine . Simbolo di quest’unità, la prossima collaborazione tra il Movimento ecclesiastico “Rinnovamento nello Spirito Santo” ed i nostri movimenti ,associazioni e comunità' . Cordiali Saluti 

Responsabile Ufficio Stampa Co-mai 

Elena Rossi 

www.lasvolta.info

www.unitiperunire.org