Papa Francesco, addolorato per i cristiani copti in Libia

  La preoccupazione è forte per tutti e Papa Francesco prende posizione chiara come sempre: "Esprimo il mio sentimento per l'esecuzione dei cristiani copti, assassinati  per il solo fatto di essere cristiani". Prosegue poi con una valutazione universale di largo respiro: "Nella Terra di Gesù -aggiunge- il sangue dei nostri fratelli cristiani è una testimonianza che grida, siano cattolici, ortodossi, copti, luterani, non interessa, il sangue è lo stesso". Infine, per esprimersi ...

  La preoccupazione è forte per tutti e Papa Francesco prende posizione chiara come sempre: "Esprimo il mio sentimento per l'esecuzione dei cristiani copti, assassinati  per il solo fatto di essere cristiani".
Prosegue poi con una valutazione universale di largo respiro:
  "Nella Terra  di Gesù -aggiunge- il sangue dei nostri  fratelli cristiani è una testimonianza  che grida, siano cattolici, ortodossi,  copti, luterani, non interessa, il sangue è lo stesso".                      
Infine, per esprimersi al meglio ha espresso la sua "tristezza" utilizzando il suo linguaggio, quello spagnolo,  Francesco ha espresso la sua "tristezza".
Altro segno di partecipazione e comunicazione partecipata.

Lottatoreunico