Cdo Sharing, 160 imprenditori da CDO Insubria, quasi un decimo dei partecipanti totali

A Cdo Sharing, oltre 160 imprenditori da CDO Insubria, il dieci per cento dei partecipanti totali. Marco Silanos: «Lavorare insieme, una sfida che ti cambia in meglio» Un successo di partecipazione per la prima edizione di Cdo Sharing, svoltasi al MI.CO. a Milano venerdì 11 marzo: più di 1700 tra imprenditori professionisti e manager da tutta Italia ­ di cui 160 dalla CDO Insubria, che raccoglie imprenditori associati di Varese, Saronno, Busto ­ 100 laboratori su temi specifici, 12 focus spec...

A Cdo Sharing, oltre 160 imprenditori da CDO Insubria, il dieci per cento dei partecipanti totali.

Marco Silanos: «Lavorare insieme, una sfida che ti cambia in meglio»

Un successo di partecipazione per la prima edizione di Cdo Sharing, svoltasi al

MI.CO. a Milano venerdì 11 marzo: più di 1700 tra imprenditori professionisti e

manager da tutta Italia ­ di cui 160 dalla CDO Insubria, che raccoglie imprenditori

associati di Varese, Saronno, Busto ­ 100 laboratori su temi specifici, 12 focus

specializzati su altrettanti mercati internazionali e centinaia di incontri e nuove

opportunità di collaborazione: numeri che mostrano l’interesse suscitato da una

modalità di lavoro innovativa e coinvolgente.

Molteplici i messaggi che hanno declinato il tema della condivisione delle conoscenze

e delle competenze che sono stati lanciati nel corso delle 7 Sharing View, i grandi

incontri ai quali hanno partecipato imprenditori, top manager, docenti universitari,

uomini di cultura, dello sport e dello spettacolo. Tra di loro Urbano Cairo, presidente

Gruppo Cairo Communications, Maximo Ibarra Ad e Direttore Generale di Wind

Telecomunicazioni; Linus, direttore artistico Radio Deejay, Mattia Noberasco Dg di

Noberasco Group, Giuliano Noci professore ordinario di marketing Politecnico di

Milano, Gennaro Nunziante, regista cinematografico, Andrea Rangone Ceo Digital

360 e tanti altri.

«Lavorare insieme – ha detto il presidente di CDO Insubria Marco Silanos – è

sempre una sfida che non può essere sottovalutata, ma le aziende ci credono e i 160

imprenditori di CDO Insubria che vi hanno partecipato ne sono la dimostrazione.

Condividere serve a rovare strumenti e metodi nuovi in grado di rispondere ai bisogni

delle persone è la strada. Se le imprese condividono, anche l'Italia può cambiare».

«La giornata di oggi dimostra che gli imprenditori, i manager, i professionisti hanno un

crescente bisogno di scambiarsi esperienze significative – ha commenta Bernhard

Scholz, presidente Cdo – e che la condivisione delle conoscenze è una via concreta

e accessibile per poter per affrontare i cambiamenti sempre più veloci dei mercati».

Sabato 12 marzo, sempre al MiCo di Milano, si è svolta l’Assemblea Generale Cdo, dal

titolo La ricchezza della condivisione, nel corso della quale è stata presentata una

prima sintesi dei contenuti e delle proposte emerse nelle Sharing View e, in particolare,

nei 100 tavoli di lavoro per proseguire un dialogo sui territori, con altri imprenditori, le

istituzioni e l’opinione pubblica.

Nelle foto: il presidente di CDO Insubria, Marco Silanos e alcuni imprenditori CDO Insubria

durante una delle Shaing Wiev

Giuseppe Criseo
 Varese Press