La UYBA sale in cattedra con Enzo Barbaro

La UYBA sale in cattedra con Enzo Barbaro Due giorni di lezione, due giorni per raccontare una storia che valica gli stretti confini del campo da pallavolo.
La Unendo Yamamay Busto Arsizio sale in cattedra con il suo nuovo
Direttore Generale e responsabile marketing-comunicazione Enzo Barbaro, impegnato martedì e mercoledì in un
due incontri speciali dedicati proprio al tema marketing delle società sportive. Nella prima giornata Enzo Barb...

La UYBA sale in cattedra con Enzo Barbaro Due giorni di lezione, due giorni per raccontare una storia che valica gli stretti confini del campo da pallavolo. La Unendo Yamamay Busto Arsizio sale in cattedra con il suo nuovo Direttore Generale e responsabile marketing-comunicazione Enzo Barbaro, impegnato martedì e mercoledì in un due incontri speciali dedicati proprio al tema marketing delle società sportive. Nella prima giornata Enzo Barbaro è stato ospite dell' Istituto Fermi di Castellanza, dove ha tenuto una lezione illustrando con esempi concreti il lavoro di manager della UYBA, senza dubbio una delle società sportive maggiormente all'avanguardia nel settore della comunicazione. Grande l'attenzione dei ragazzi, interessati ai tanti aspetti presentati, dal rapporto con gli sponsor, al lavoro di comunicazione e social, allo sviluppo delle attività all'interno del Payamamay. Ieri pomeriggio poi Enzo Barbaro ha partecipato in veste di docente all'' 8° MASTER SPORT BUSINESS MANAGEMENT, organizzato da " Il Sole 24 ore" nella propria sede milanese e quest'anno concentrato sulle tematiche di sponsorizzazioni, diritti media, licensing e merchandising e revenue dello sport. " Essere stati invitati ad un evento così importante - interviene Barbaro - "è motivo di soddisfazione ed orgoglio, per me e per la società che rappresento. E' il frutto di un lavoro che con Giorgio Ferrario e il suo team media sviluppiamo da anni e che vogliamo continuare a portare avanti con grande impegno. Le idee che ci hanno da sempre contraddistinto non sono finite, ed anzi siamo intenzionati a spingere ancor piùsull'acceleratore nelle prossime stagioni. Portare il caso UYBA alla ribalta di un contesto così prestigioso, che ha ospitato i massimi esponenti del settore, al lavoro nelle più rinomate società sportive e non solo, è segno che il nostro impegno non è stato fin qui vano. Vedere ragazzi e studenti così attenti e partecipi mi ha colpito molto; la nostra è una storia che entusiasma non solo per i risultati sportivi, ma anche per gli aspetti legati allo sviluppo della società: senza marketing e comunicazione non saremmo una realtà così solida".   Ufficio Stampa UYBA - Giorgio Ferrario