ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALE:VIGILANZA PRIVATA E SERVIZI FIDUCIARI

IL 4 MAGGIO IN SCIOPERO I 70MILA ADDETTI DEL COMPARTO SENZA RINNOVO DEL CONTRATTO DAL 2015.

4MILA I LAVORATORI ATTESI IN PIAZZA SANTISSIMI APOSTOLI.

VIGILANZA PRIVATA E SERVIZI FIDUCIARI, IL 4 MAGGIO IN SCIOPERO I 70MILA ADDETTI DEL COMPARTO SENZA RINNOVO DEL CONTRATTO DAL 2015. A ROMA LA MANIFESTAZIONE NAZIONALE,
OLTRE 4MILA I LAVORATORI ATTESI IN PIAZZA SANTISSIMI APOSTOLI.

Appalti al massimo ribasso e dumping contrattuale sono fenomeni in espansione anche nel comparto della vigilanza privata e dei servizi fiduciari dove circa 70mila lavoratori dipendenti attendono dal 2015 il rinnovo del contratto nazionale leader sottoscritto dalle associazioni maggiormente rappresentative.
Ostiche ed inique, per i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, le proposte avanzate al tavolo negoziale dalle associazioni imprenditoriali di settore Univ, Anivip, Assiv e delle imprese cooperative Legacoop Produzione e Servizi, Confcooperative Federlavoro e Servizi e Agci Servizi.
Tanto basta ai sindacati per proclamare lo sciopero generale della categoria il 4 maggio (l'8 maggio per il solo personale addetto al servizio di accesso ai varchi di imbarcopasseggeri negli aeroporti). “Senza contratto non c’è sicurezza” lo slogan della mobilitazione, supportata da una manifestazione nazionale a Roma.

“La piattaforma contrattuale proposta dalle associazioni datoriali è semplicemente irricevibile. - spiega Giuseppe D’Aquaro della Fisascat Cisl Varese-Como - Le richieste datoriali, se accolte, farebbero fare al settore un passo indietro di 30 anni, penalizzando istituti quali malattia, lavoro straordinario, riposo settimanale, part time, legge 104 e cambio appalto. Il tutto rigettando in toto le richieste di adeguamento salariale. Inevitabile la reazione dei lavoratori del settore che oggi scendono in piazza unitariamente per manifestare il più totale disappunto. Nei principali istituti della Provincia si stanno registrando adesioni che superano il 90%. La Fisascat Cisl Varese-Como è presente alla manifestazione di Roma con una delegazione di 50 guardie giurate.”

Notizie in evidenza