“COMPRAR CASA SENZA RISCHI”

IN UN MERCATO IMMOBILIARE SEMPRE PIÙ DINAMICO, SALE L’ALLERTA PER POSSIBILI “TRAPPOLE” E IMPREVISTI

 

Torna l’appuntamento con la consulenza gratuita per chi vuole affrontare l’acquisto della casa in sicurezza: un nuovo ciclo di incontri gratuiti - martedì 15 e 22 Maggio dalle 18 -  promosso dal Consiglio Notarile di Milano con FIMAA Milano Monza&Brianza e il patrocinio del Comune

 

Milano, 14 Maggio 2018 - Al via l’edizione 2018 di “Comprar Casa Senza Rischi”, l’iniziativa gratuita organizzata dal Consiglio Notarile di Milano con FIMAA Milano Monza & Brianza – Collegio Agenti Immobiliari - e il patrocinio del Comune di Milano per fornire ai cittadini gli strumenti più efficaci per affrontare in sicurezza e consapevolezza l’acquisto della casa.

L’acquisto della casa resta tra le decisioni più importanti sia per i giovani che per le famiglie, probabilmente il principale investimento nella vita della maggior parte dei cittadini: sono sempre tanti gli aspetti a cui fare attenzione per non cadere in “trappole” e imprevisti che possono rivelarsi particolarmente onerosi. Per questo notai e agenti immobiliari hanno deciso di dare il proprio supporto ai cittadini milanesi con un doppio appuntamento con l’informazione qualificata e trasparente su tutti i temi che riguardano la casa e la compravendita: dal preliminare al mutuo, dal rogito al nuovo deposito prezzo.

Durante gli incontri fissati per martedì 15 22 Maggio a partire dalle 18.00, presso l’Urban Center di Milano - in Galleria Vittorio Emanuele (MM Duomo), a ingresso libero - sarà dato ampio spazio anche al confronto diretto con i cittadini che potranno così fare chiarezza sui tanti dubbi che possono sorgere al momento dell’acquisto di un immobile.

La storia sembra non aver insegnato abbastanza” ha dichiarato Ignazio Leotta, Presidente del Consiglio Notarile di Milano. “Le stesse vicende di un recente passato, quelle che hanno portato alla crisi immobiliare del 2008, si ripresentano favorite da un mercato cittadino frizzante e dalla grande liquidità a disposizione delle banche. Per superare il limite di legge - mutuo non più dell’80% del prezzo di acquisto- tornano i prezzi fraudolentemente gonfiati per ottenere mutui pari o superiori al prezzo reale. Questi ‘trucchi’ organizzati da operatori finanziari, con protagonisti a volte inconsapevoli dell’illecito, gli acquirenti e mutuatari, rischiano di diventare veri e propri illeciti penali realizzati con l’accondiscendenza tacita quando non la complicità di altri operatori del settore. Sono ancora troppo aperte le ferite del recente passato perché l’attenzione del Consiglio Notarile di Milano non sia massima. E’ necessario che tutti gli operatori del mercato, notai, mediatori, banche, si adoperino per evitare che il fenomeno si diffonda e provochi un’altra crisi che sarebbe letale”.
"Oggi, nell’era di internet, la figura dell’agente immobiliare è ancor più necessaria” ha commentato Vincenzo Albanese, presidente FIMAA MIMB. “Il perché è da ricercarsi anzitutto nel mercato più selettivo, il che rende meno veloce e semplice la compravendita di un’abitazione, operazione da fare in maniera molto ponderata e attenta, soprattutto dal punto di vista dei prezzi che non si rivalutano più automaticamente come in passato. Inoltre solo un esperto può offrire una consulenza in grado di cogliere le criticità non immediatamente rilevabili ma che potrebbero compromettere l’investimento. E’ necessario infatti leggere con competenza i verbali delle assemblee condominiali, comprendere lo stato della morosità degli altri condomini, verificare le condizioni dell’impiantistica non solo dell’appartamento ma dell’intero immobile: sono solo alcune delle attività che permettono di “vedere ciò che non si vede”, e che rappresentano parte della nostra attività. Certo, non è un lavoro per tutti. Solo un professionista preparato può accompagnare serenamente il cliente nell’acquisto più importante della vita. Ma non basta. Solo un professionista e “consulente di parte”, ossia che rappresenti solo il venditore o l’acquirente, può essere garanzia per la parte che rappresenta. Come FIMAA Milano Monza e Brianza abbiamo una vision ben definita, il mercato ha assoluto bisogno di consulenti - esperti di parte - che tutelino il cliente e che lo mettano in condizione di fare un acquisto in tutta sicurezza. Ogni nostra attività è orientata a trasformare la professione aggiornandola con i nuovi strumenti tecnologici e normativi senza mai dimenticare che alla base di tutto c’è sempre il contatto umano e l’incontro personale con il cliente. Questi due appuntamenti dimostrano la nostra volontà di raccontarci e di porci al servizio dei cittadini."

Il Consiglio Notarile di Milano è un organo di governo dei notai dei distretti di Milano, Lodi, Monza, Busto Arsizio e Varese, che rappresenta 549 notai lombardi. Presidente del Consiglio Notarile di Milano è il notaio Ignazio Leotta.

 

FIMAA MIMB è il Collegio degli Agenti d’Affari in Mediazione aderente a Confcommercio MiLoMB che opera dal 1945 a tutela della categoria e del mercato, in sinergia con le Istituzioni e le rappresentanze dei Consumatori. Rappresenta oggi oltre 1.800 imprese sui territori di Milano, Monza Brianza e province con oltre 6.000 addetti. Il Presidente in carica è Vincenzo Albanese.


Tags: casa

Notizie in evidenza