Chiavenna: UYBA - Novara 3-1

Chiavenna: UYBA - Novara 3-1 Aumenta la difficoltà degli incontri ed aumenta il livello di gioco della Unet Yamamay Busto Arsizio: nella prima semifinale del Torneo di Chiavenna, le farfalle hanno sconfitto per 3-1 la Igor Gorgonzola Novara, mostrando un cambio di passo deciso rispetto agli incontri precedenti. Ancora in attesa di Martinez, Mencarelli ha schierato la migliore formazione, conSignorile al palleggio e Diouf opposto, Stufi e Pisani al centro, Simpson e Vasilantonaki in banda e Wi...

Chiavenna: UYBA - Novara 3-1 Aumenta la difficoltà degli incontri ed aumenta il livello di gioco della Unet Yamamay Busto Arsizio: nella prima semifinale del Torneo di Chiavenna, le farfalle hanno sconfitto per 3-1 la Igor Gorgonzola Novara, mostrando un cambio di passo deciso rispetto agli incontri precedenti. Ancora in attesa di Martinez, Mencarelli ha schierato la migliore formazione, conSignorile al palleggio e Diouf opposto, Stufi e Pisani al centro, Simpson e Vasilantonaki in banda e Witkowska all'esordio nel ruolo di libero; ottima la prima della polacca, che ha chiuso con il 54% di rice perfette, mostrando sicurezza in seconda linea e grande personalità in campo. Fenoglio ha scelto invece in avvioDijkema - Barun, Piccinini - Pietersen, Alberti e Bonifacio al centro e Sansonna libero. Avanti di due parziali, la UYBA è calata nel terzo set favorendo il rientro delle piemontesi; decisa accelerazione infine nel quarto per Pisani e compagne, che guidate da una super Diouf (24 punti col 50% e top scorer) hanno chiuso il match. Oltre alla già citata Witkowska, nota di merito per Vasilantonaki (20 col 47%). Ora la UYBA attende domani (ore 15.30) in finale la vincente della seconda semifinale tra Monza e Conegliano. In pillole: Il primo set è sempre condotto dalle farfalle (Vasilantonaki 7), raggiunte solo nel finale, ma brave a chiudere ai vantaggi con Diouf. Bustocche bene a muro (6 nel parziale), mentre per Novara Barun (6) e Pietersen (5) le più incisive. Anche nelsecondo parziale è la UYBA a condurre sempre nel punteggio, grazie all'ottima vena di Diouf (6) e ai buoni contributi di Vasilantonaki e Simpson (4 a testa). Fenoglio prova la carta D'Odorico per Pietersen, ma le farfalle chiudono senza troppi affanni 25-21. Nel terzo game la Igor inserisce Cambi per Dijkema e punta ancora su Pietersen in banda: la tattica funziona e Novara dimezza lo svantaggio con un ottimo servizio e un muro convincente (6 nel parziale), nonostante le buone percentuali offensive di Diouf e Vasilantonaki. Nel quarto set la UYBA accelera di nuovo, mostrando i migliori momenti della sua pallavolo (bene ancora Diouf e sicura Witkowska in seconda linea) e chiude la gara velocemente (per la Igor dentro ancora D'Odorico e il secondo libero Zannoni). Così Noemi Signorile: "Un ottimo test per noi contro un avversario di alto livello: quando stiamo tutte bene e senza acciacchi riusciamo ad esprimere un'ottima pallavolo. La presenza di Agata in seconda linea è fondamentale: è brava e si fa sentire tanto, infondendo in tutte grande sicurezza". Il tabellino Unet Yamamay Busto Arsizio - Igor Gorgonzola Novara 3-1 (29-27, 25-21, 22-25, 25-16) Unet Yamamay Busto Arsizio: Stufi 7, Signorile 1, Cialfi, Diouf 24, Moneta 1, Berti ne, Negretti, Pisani 7, Sartori 1, Vasilantonaki 20, Simpson 9, Spirito ne, Witkowska (L). All. Mencarelli, secondo all. Musso. Battute errate: 8, vincenti 4. Muri: 12 (6 Pisani). Igor Gorgonzola Novara: Alberti 6, Cambi 3, Plak 3, D'Odorico 3, Donà ne, Pietersen 12, Bonifacio 9, Sansonna (L), Piccinini 9, Dijkema 3, Zannoni (L2), Barun 22. Battuta: errori 11, punti 5. Muri 9. Spettatori: 500