Cassano Magnago . Anche il Gruppo Anziani è contro il gioco d'azzardo

  un gruppo di anziani ha deciso di lanciare una nuova iniziativa per sensibilizzare i coetanei e tenerli lontani da una piaga che aumenta sempre più, ovvero il gioco d'azzardo in ogni sua forma, dalle giocate più importanti alle macchinette, le slot machine, ma anche i più semplici gratta e vinci, lotterie varie e simili. Oggetto sul quale cammineranno le proteste contro il gioco saranno delle nuovissime borse in jeans che riporteranno ben in evidenza lo ...

  un gruppo di anziani ha deciso di lanciare una nuova iniziativa per sensibilizzare i coetanei e tenerli lontani da una piaga che aumenta sempre più, ovvero il gioco d'azzardo in ogni sua forma, dalle giocate più importanti alle macchinette, le slot machine, ma anche i più semplici gratta e vinci, lotterie varie e simili.

Oggetto sul quale cammineranno le proteste contro il gioco saranno delle nuovissime borse in jeans che riporteranno ben in evidenza lo slogan coniato per l'occasione dal titolo "#azzardotivinco". Oltre a lanciare il messaggio sulla borsa si legge anche il numero di telefono di un professionista a cui rivolgersi: 339-3674668.

Idea partita da una signota di Cassano di 83 anni, con la passione per il cucito e dedicando tempo ed energie anche al Centro Anziani del paese.

Sposando questa nobile causa ha subito messo a disposizione il suo know how per dare un forte impulso alla lotta contro il gioco d'azzardo realizzando oltre un centinaio di questa particolari borsettine che diffonderanno il messaggio semplicemente portandole sotto braccio svolgendo le varie commissioni che scandiscono la normale quotidianità.

Questa esperienza è così piaciuta che ha “contagiato”

Un'iniziativa molto simile, sulla base di quella di Cassano, è stata portata avanti anche dal Centro di Aggregazione “Incontriamoci” nel Comune limitrofo di Cairate che si cimenterà con le borse da spiaggia.

Sensibilizzare e rendere sempre più coscienti sul problema in merito, soprattutto gli anziani, è un'opera davvero meritoria che aiuta a limitare e prevenire altri pesanti casi che hanno rovinato intere famiglie.

Redazione

Varese Press

https://www.facebook.com/varesepress.info/