“Al di sopra della Legge – Intoccabili autorizzati a delinquere”.

“Al di sopra della Legge – Intoccabili autorizzati a delinquere”. E' il gruppo Facebook di Emanuele Mancuso, 
 Il padre del ragazzo è il boss Pantaleone Mancuso, detto l’Ingegnere, un gruppo che fa discutere sia per il cognome ma anche il titolo che lascia perplessi. E' anche vero che su Facebook, gira di tutto dai burloni, ai megalomani, ai terroristi, pedofili, ecc.,  oltre naturalmente a chi si gode un po' di sano divertimento con filmati leggeri e polemiche politi...

“Al di sopra della Legge – Intoccabili autorizzati a delinquere”. E' il gruppo Facebook di Emanuele Mancuso,   Il padre del ragazzo è il boss Pantaleone Mancuso, detto l’Ingegnere, un gruppo che fa discutere sia per il cognome ma anche il titolo che lascia perplessi. E' anche vero che su Facebook, gira di tutto dai burloni, ai megalomani, ai terroristi, pedofili, ecc.,  oltre naturalmente a chi si gode un po' di sano divertimento con filmati leggeri e polemiche politiche che non mancano mai. La news citata da   http://www.zoom24.it/ : Ho appreso infatti che tale Emanuele Mancuso, già noto alla forze dell’ordine e figlio del boss Pantaleone, attualmente irreperibile, ha dato vita a un gruppo FB dal titolo “Al di sopra della Legge – Intoccabili autorizzati a delinquere”. Uno spazio nel web, aperto e visibile a tutti, in cui si riscontrano insulti alle forze dell’ordine, espressioni di dileggio nei confronti dello Stato, della Chiesa Cattolica e delle associazioni antimafia, ma anche veri e propri dialoghi tra gli appartenenti basati su un lessico tipico della malavita”.  “Ho chiesto quindi ai due ministri, ciascuno per la propria competenza, se fossero a conoscenza di questo vergognoso fatto e se non ritengano necessario valutare l’introduzione di misure legislative particolari avverso gli attori digitali di quelli che sono comportamenti denigratori, aberranti, offensivi o di disprezzo nei confronti delle forze dell’ordine”. Il titolo non e' esattamente tranquillizzante, anche se nel gruppo non si vede niente di illegale. Segnaliamo la cosa  per chi volesse, dovesse e potesse approfondire, dando naturalmente come e' mio costume ampia possibilità di replica sia al politico che all'interessato. Giuseppe Criseo Varese Press