Si ai sacchetti di plastica monouso in caso di acquisto di frutta e verdura

Si è espresso positivamente il Consiglio di Stato

Costo dei sacchetti per gli alimentari acquistati nei supermercati

Ricordate la polemica sul costo dei sacchetti per gli alimentari acquistati nei supermercati?

C’era stata quasi una sollevazione popolare per il costo di qualche centesimo che la grande distribuzione aveva cominciato a rendere pubblico.

Le esternazioni si erano fatte pesanti: Il Fatto Alimentare scrive (allora) che questa idea «è stata bocciata dalle catene dei supermercati per motivi igienici (poco plausibili), logistici (impossibilità di controllare i prodotti acquistati se i sacchetti non sono trasparenti), e di sicurezza (contenitori di materiale inadatto al contatto con gli alimenti)», ma spiega che «la circolare del Ministero dello sviluppo economico del 7 dicembre 2017 ammette la possibilità di usare borse riutilizzabili, anche se rimanda per il benestare definitivo a un parere del Ministero della salute che dovrebbe valutare gli aspetti igienici e quelli sanitari».

Si è quindi arrivati al momento decisivo col parere del Consiglio di Stato che si è espresso nei termini seguenti:

 

Il Consiglio di Stato ha reso il parere sull'utilizzo dei sacchetti di plastica monouso in caso di acquisto di frutta e verdura

 Fermo restando il primario interesse alla tutela della sicurezza ed igiene degli alimenti, è possibile per i consumatori utilizzare nei soli reparti di vendita a libero servizio (frutta e verdura) sacchetti monouso nuovi dagli stessi acquistati al di fuori degli esercizi commerciali, conformi alla normativa sui materiali a contatto con gli alimenti, senza che gli operatori del settore alimentare possano impedire tale facoltà né l’utilizzo di contenitori alternativi alle buste in plastica, comunque idonei a contenere alimenti quale frutta e verdura, autonomamente reperiti dal consumatore; non può  inoltre escludersi, alla luce della normativa vigente, che per talune tipologie di prodotto uno specifico contenitore non sia neppure necessario

https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/Approfondimenti/Commercio/Venditaalpubblico/ConsigliodiStato29marzo2018n.859/index.html

Notizie in evidenza