Fragola ananas in Calabria a Bova M. (RC)

Le Pineberry sono originarie del Sud America.

L’origine delle fragole risale a 10.000 anni fa

La fragola-ananas o Pineberry è una varietà di fragola di colore chiaro e dai semi rossi, dal sapore di ananas.

Le Pineberry sono originarie del Sud America. Già nel 1700 era molto conosciuta. Il botanico francese Antoine Nicolas Duchesne incrociò delle qualità selvatiche per ottenere fragole-ananas più grandi e succose.

L’origine delle fragole risale a 10.000 anni fa, diffusa dall’America all’Europa,  anticamente era un frutto selvatico.

Il suo nome latino e’ Fragranza morbida ad indicare la delicatezza del frutto, e proviene dalla famiglia delle Rosacee.

Il frutto e’ citato persino nella Bibbia ma in Italia e’ conosciuto dal 234 a.C.

I romani lo consumavano nelle feste in onore di Adone, le cui lacrime avrebbero dato vita a questo frutto a forma di cuore rosso.

Erano così famose e consumate da essere coltivate a Versailles e citate da Shakespeare come cibo delle fate. Un chimico tedesco Crollius pensava curassero la lebbra.

Nel 1766 dall’incrocio tra dalle specie americane e quelle del Cile nasce la Fragaria per Ananassa. Coltivate per lo più in Spagna, Italia e Francia.

Hanno pochissime calorie e tante proprietà salutari.

La varietà più ricercata e’ quella di bosco che cresce nel nord Europa, ma anche in Trentino fino a 1800 metri di altezza.

In Calabria a Bova, da PIETRO OLLIO, c’e’ una coltivazione sperimentale di fragola bianca o fragola ananas, frutti piccoli e bianchi; si puo’ coltivare anche sul balcone senza particolari pratiche.

Le poche indicazioni che si trovano in rete parlano di un terreno con ricchezza di humus, con esposizione al sole ma non toppo umido ne’ secco.

 

Notizie in evidenza